Bologna, Thiago Motta: "Il Torino sa giocare bene al calcio in modo aggressivo"

5 Marzo 2023
- Di
Viola Meacci
Condividi:
Categorie:
Thiago Motta conferenza stampa Torino Bologna
Tempo di lettura: 2 minuti

CONFERENZA THIAGO MOTTA TORINO BOLOGNA - Come Juric, anche Thiago Motta si è presentato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Serie A tra Torino e Bologna. Queste le parole del tecnico degli emiliani. 

Conferenza stampa, le parole di Thiago Motta su Dominguez e la sfida tra Torino e Bologna

"Per noi non cambia niente, viviamo giorno per giorno dando il massimo impegno per la prossima partita. L'obiettivo è andare in campo nel modo giusto esattamente come prima indipendentemente dall'abbondanza delle scelte. Sicuramente gli avversari ci guarderanno con sempre maggiore attenzione e noi dovremo essere sempre più bravi. 

Ma la cosa importante è pensare a come noi dobbiamo preparare le partite, il resto sarà una conseguenza del lavoro svolto. Posso dire anche questa settimana che siamo allenati molto bene? Sì".

Thiago Motta sull’atteggiamento del Bologna

"Noi camaleontici? Quando giocavo avevamo dettami da rispettare per giocare di squadra e insieme, ma alla fine la decisione finale è sempre del giocatore dentro al campo. Ora non è diverso, abbiamo delle cose da mettere in pratica nelle due fasi di gioco, ma dentro la partita i ragazzi hanno la libertà di prendere le loro decisioni. Il calcio è questo. La cosa importante è avere sempre l'atteggiamento giusto allo scopo di ottenere il miglior risultato possibile"

Le scelte di formazione del tecnico visto i rientri di Arnautovic e Zirkzee

"Arna e Zirkzee stanno tutti bene, sono in gruppo e stanno riprendendo il lavoro collettivo. E' una cosa importante perché lavorare con la squadra è diverso che lavorare da soli. Agli attaccanti chiedo a tutti la stessa cosa. Ognuno di loro ha caratteristiche diverse ed è normale, ma loro sanno quello che c'è da fare e quello di cui la squadra ha bisogno nelle due fasi di gioco. 

Sul Torino

Fisicità del Toro? Non sono solo fisici, sanno giocare bene al calcio in modo aggressivo complicando la fase di possesso degli avversari. Le mie scelte sono atte a schierare la miglior formazione anche in base alle cose che possono accadere in campo"

Le parole di Motta sulle vicende di calciomercato che coinvolgono Arna e Zirkzee 

"Arna e Zierikzee assieme? Tutto è possibile nel calcio, dipenderà solo da loro. I giocatori che schiererò saranno quelli che reputerò migliori per aiutare la squadra in quel frangente. Tutto parte dalla disponibilità e dall'impegno dei ragazzi. In settimana abbiamo provato tutto, sono tranquillo e sereno perché i ragazzi sanno quello che non dobbiamo sbagliare. La base è questa per poi cercare altro con ambizione, concentrazione e impegno. Arna fa parte del gruppo".

Ancora su Torino Bologna

"Il nostro obiettivo è pensare al presente perché è qui che si vive. Affronteremo una squadra difficile da affrontare, che gioca bene a calcio e non lascia giocare. Conosco il loro allenatore, ci ho giocato assieme e il nostro obiettivo è fare una grande partita contro il Torino. Questo è l'unico pensiero e questa è l'unica strada".

Seguici Su

logo facebookLogo X Twitter
Immagine del banner per la tenuta di CastelfalfiImmagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITM
Immagien del banner del corso per Fashion Designer di Swiss ITMBanner con il logo dei servizi Discrod SgravotechAdvepa 3D for Business
logo facebookLogo X Twitter
Copyright @Torinosiamonoi.it
chevron-down