Verona, Baroni: "È un punto che ci soddisfa venuto con una bella prestazione"

2 Ottobre 2023
- Di
Viola Meacci
Condividi:
Categorie:
Marco Baroni Torino Verona intervista Conferenza Stampa Serie A 2023-2024
Tempo di lettura: 2 minuti

BARONI TORINO VERONA CONFERENZA - Queste le parole di Marco Baroni rilasciate al termine della sfida di Serie A tra Torino e Verona in conferenza stampa e nell’intervista ai microfoni di DAZN. 

Torino Verona, la conferenza stampa e l’intervista di Baroni

"Primo tempo ho chiesto personalità e coraggio, siamo andati alti. Ci abbiamo messo attenzione, ci siamo mossi bene anche davanti. In questo momento siamo tartassati dagli infortuni, qualche giocatore non è al top. È un punto che ci soddisfa, è venuto con una bella prestazione. Sappiamo che c'è ancora da fare".

La mancanza di gol

"Dobbiamo trovare soluzioni, lo so. Sto facendo un percorso, voglio mobilità perché il calcio va verso questa direzione. Cerchiamo di portare meglio la palla agli attaccanti, anche i centrali di difesa si devono abituare alla manovra. Abbiamo avuto un buon palleggio, Duda in quella posizione fa meglio e Folorunsho vicino a lui dà fisicità e ha recuperato tanti palloni. Il gol lo so, ci stiamo lavorando"

Cambi in futuro

"Lo scorso anno giocavamo 4-3-3 ma andavamo ad aggredire alto, non esco da un calcio di aggressione e dinamico. Il fatto che ho mantenuto questo assetto è perché abbiamo diversi trequartisti, Ngonge ama venire dentro così come Suslov, e poi sicuramente dietro ci mancano terzini di ruolo. Ho idee per portare avanti questo modo di giocare, l'ho già fatto.

Eravamo partiti per rimontare la squadra: metto davanti la squadra a ciò che voglio fare io, è la squadra che deve fare quello che sa. Ora speriamo di non avere altri infortuni. Io ascolto i grandi, ma è difficile gestire tante partite con così caldo: era davvero il 2 ottobre? Gestire queste situazioni è complicato, non abbiamo rose magari come altri club per fronteggiare tanti impegni vicini. Ma non è un alibi, daremo opportunità a chi ha giocato meno".

Chiudere senza subire gol

"Non parto dal gol che non subisco ma da quello che devi fare: se segni due gol, può darsi che vinci. E con una rete è probabile che pareggi. Abbiamo una buona tenuta mentale e fisica, non è un caso che chi gioca contro di noi non fa la miglior partita del campionato e non tirano tanto. Ma non è l'aspetto su cui lavoro, la mia attenzione è sul gol. Abbiamo cambiato, dobbiamo assemblare i ragazzi: magari la prossima volta ci sarà qualche altra soluzione. Abbiamo fatto belle azioni, poi magari manca la finalizzazione o non tiri un rigore in movimento. Le occasioni le abbiamo costruite attraverso la manovra".

Aspettattive sul Torino

"Il Torino ha trovato un Verona attento, che ha creato le condizioni per mettere in difficoltà i granata. Il Toro ha giocatori forti cui non devi dare spazio, abbiamo gestito bene le catene e siamo stati bene in campo. Secondo me abbiamo depotenziato le possibilità del Torino per fare gol".

Seguici Su

logo facebookLogo X Twitter
Immagine del banner per la tenuta di CastelfalfiImmagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITM
Immagien del banner del corso per Fashion Designer di Swiss ITMBanner con il logo dei servizi Discrod SgravotechAdvepa 3D for Business
logo facebookLogo X Twitter
Copyright @Torinosiamonoi.it
chevron-down