Torino-Milan, Pioli: "Contro Juric sempre stimolante, ti obbliga a trovare soluzioni"

29 Ottobre 2022
- Di
Redazione
Categorie:
Stefano Pioli seduto in panchina
Tempo di lettura: 2 minuti

PIOLI TORINO MILAN CONFERENZA- Pioli, allenatore del Milan, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della 12 di Serie A contro il Torino. Ospite nel capoluogo piemontese il Diavolo cerca i punti per restare al passo del Napoli.

Torino-Milan, le probabili formazioni e dove vederla in TV e in streaming

Le parole di Pioli nella conferenza alla vigilia di Torino Milan

Sugli incontri ravvicinati del Milan

"Siamo partiti con questo obiettivo: finire il 13 novembre più avanti possibile in campionato con superamento del girone di Champions. Abbiamo 5 partite molto molto importanti. La squadra sta bene. Contro Juric è sempre molto stimolante, perché ti obbliga a trovare soluzioni e ci siamo preparati".

Sull'importanza di vincere a Torino

"Non ci abbiamo giocato tantissimo tempo fa e non siamo riusciti a superarli. Veniamo da due partite simili alle caratteristiche del Torino, contro Verona e Monza. Vogliamo dare continuità. Il Napoli sta facendo benissimo, credo che sarà un campionato equilibrato e domani sarà molto importante".

Su quel che serve per vincere a Torino

"Per vincere il Milan deve giocare con qualità. Sappiamo che l'avversario ci porterà tanta pressione. Tanti di noi hanno personalità e qualità, capaci di farsi dare la palla con l'avversario vicino".

Sulla scelta di Pioli in vista del Torino: Brahim o De Ketelaere

"Brahim sta benissimo, vedremo che scelte farò. Non credo che sarà un problema per tanti giocatori giocare due partite consecutive".

Sulle scelte contro il Torino: Adli titolare?

"La squadra di domani sarà la migliore possibile. I giocatori sanno chi giocherà da stamattina, voi lo saprete domani".

Su Pellegri. Un rimpianto del Milan e di Pioli?

"No. Ha vissuto una situazione un po' problematica con noi, tra infortuni e concorrenza. Sono state fatte delle scelte che ritenevamo giuste per noi e per lui. Gli auguro di fare bene, ma dalla prossima partita".

Sugli obiettivi a breve termine del Milan

"Non credo sarà così determinante essere in testa al 13 novembre, ma fare tanti punti sì. Per vincere lo Scudetto servono intorno agli 85 punti; più partite si vincono in anticipo, più qualche sosta ti puoi permettere alla ripresa. Abbiamo perso immeritatamente col Napoli, poi 4 vittorie consecutive e abbiamo un'occasione da sfruttare domani".

Pioli sull'aggressione\omicidio di Assago

"Ne abbiamo parlato in spogliatoio e ci ha colpiti: siamo nelle mani del destino... Anche quando sei attento possono succedere queste cose. Ho sentito subito Galliani. Siamo molto vicini a Pablo Mari e siamo contenti che supererà questo momento. Siamo dispiaciuti perché certe cose non dovrebbero succedere".

Torino - Milan, le parole in conferenza stampa di Ivan Juric

Seguici Su

Immagine del banner per la tenuta di CastelfalfiImmagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITM
Immagien del banner del corso per Fashion Designer di Swiss ITMBanner con il logo dei servizi Discrod SgravotechAdvepa 3D for Business
Copyright @Torinosiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram