Inter, Inzaghi: "Il Torino ha tenuto un’intensità incredibile"

21 Ottobre 2023
- Di
Viola Meacci
Condividi:
Categorie:
Simone Inzaghi Torino Inter intervista Serie A 2023-2024
Tempo di lettura: 2 minuti

INZAGHI TORINO INTER CONFERENZA - Queste le parole di Simone Inzaghi rilasciate al termine della sfida di Serie A tra Torino e Inter in conferenza stampa e nell’intervista ai microfoni di DAZN. 

Torino Inter, la conferenza stampa e l’intervista di Inzaghi

“Sappiamo che le partite si giocano nei primi 60′. Il Torino ha tenuto un’intensità incredibile, poi come spesso succede l’intensità cambia. Con 5 cambi noi allenatori dobbiamo saperli sfruttare. È una vittoria importante, venire qui a Torino non è mai semplice”. 

L’infortunio di Schuurs

“Dispiace per Schuurs, è un giocatore bravissimo e un bravissimo ragazzo. È successo questo infortunio, Nicolò non meritava il giallo…stava facendo una buona gara. In quel momento l’ammonizione ha influito sul cambio, dovevo scegliere tra cui e Mkhitaryan”.

Sui cambi

"Ma i ragazzi sono stati bravi e abbiamo fatto un grande secondo tempo. Sono stati importanti, ci sono i primi 60 e gli ultimi 30: cerco di utilizzarli tutti, li avevo già pensati alla vigilia. Sono entrati tutti bene".

La prestazione di Barella

"Mi è piaciuto. Non meritava l'ammonizione, probabilmente senza giallo non sarebbe uscito. Lo vedo sereno, poi sullo 0-0 contro il Toro da ammonito ho dovuto fare una scelta. Ma è sereno e ha lavorato bene".

Su Thuram

“Si è presentato nel migliore dei modi, dal 13 luglio è arrivato con buoni propositi. Si è inserito benissimo, ci sta dando soddisfazioni incredibili come tutti i suoi compagni.

Inizialmente pensavo potesse metterci più tempo. Poi vedendolo in campo, per come si allenava, avevo sensazioni positive. Vuole migliorarsi e cerca di capire in ogni situazione, lui giocava sull'esterno e l'anno scorso per la prima volta ha giocato da punta. Sono soddisfatto di lui e della squadra. Il Toro marca a uomo, Thuram e Lautaro dovevano fare movimenti. Negli ultimi 25 minuti del primo tempo abbiamo perso distanze e intensità, abbiamo subito qualcosa.

De Vrij

“Dobbiamo tenere alta la concentrazione. De Vrij è un titolare come tutti gli altri, di volta in volta si dovrà scegliere. Stasera ha fatto una grande partita”.

Sul big match Milan Juventus

“Si guarda la partita con serenità, vedremo un’ottima partita con due ottime squadre. Starò a casa coi miei bambini e mia moglie e la guarderò”.

In vista della Champions League

“Martedì saremo già in campo contro una squadra che ha vinto col Benfica, dovremo prepararla nel migliore dei modi perchè ne vale del nostro percorso in Champions. Lukaku? In questo momento sto pensando a quanto successo 30 minuti fa, poi c’è il Salisburgo. La mia attenzione è solo ed esclusivamente lì”.

Somiglianze tra Lautaro e Immobile

“Mi viene in mente il record di Ciro perchè l’ha fatto con me. Lautaro ha fatto benissimo, è tornato alla grande dopo 14 ore di viaggio, grazie ad una squadra che lo mette sempre nelle condizioni migliori”.

L'importanza degli attaccanti dell'Inter e di Mkhitayan

"È' un giocatore importantissimo, ha fatto un'ottima ripresa. Ha fatto benissimo in questo anno e mezzo e deve continuare così, come tutti i compagni".

Seguici Su

logo facebookLogo X Twitter
Immagine del banner per la tenuta di CastelfalfiImmagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITM
Immagien del banner del corso per Fashion Designer di Swiss ITMBanner con il logo dei servizi Discrod SgravotechAdvepa 3D for Business
logo facebookLogo X Twitter
Copyright @Torinosiamonoi.it
chevron-down