Lecce, Baroni: "Partita perfetta contro un avversario difficile e complicato da gestire"

11 Marzo 2023
- Di
Viola Meacci
Categorie:
Marco Baroni Lecce Torino Conferenza Stampa Serie A 2022-2023
Tempo di lettura: 2 minuti

BARONI LECCE TORINO CONFERENZA - Queste le parole del tecnico dei pugliesi, Marco Baroni, in conferenza stampa alla vigilia della sfida tra Lecce e Torino, valida per la giornata 26 di Serie A.

La conferenza stampa di Baroni alla vigilia di Lecce Torino

"Squadra che sta meritando la classifica che ha: è la partita perfetta contro un avversario difficile e complicato da gestire. In questo momento bisogna pensare soltanto a rimanere tranquilli: talvolta emergono delle carenze, io sono sereno sotto questo punto di vista.

Non sono due battute d'arresto che ci scoraggiano: dobbiamo sempre rimanere ancorati ai valori di tutti noi e della squadra. Gara dopo gara serve onorare i valori e il lavoro".

Su Blin e Oudin

"Non sono d'accordo: la squadra ha maturato una consistenza fisica e mentale dal punto di vista tecnico. Purtroppo, in queste ultime due gare ci hanno penalizzato gli episodi. Blin e Oudin hanno fatto bene a Milano, per noi sono una risorsa importante e lo sappiamo. Ho bisogno di tempo per pensare".

Le difficoltà del Lecce nelle partite casalinghe

"Noi stiamo facendo un campionato importante. Ripeto: contro il Sassuolo abbiamo perso a causa di un episodio. Qualche volta sbagliamo qualcosa dal punto di vista tecnico, ma fa parte del percorso".

Sul momento del Lecce

"Lavoriamo ogni giorno: i ragazzi ci mettono tanta partecipazione durante gli allenamenti. Io sono molto obiettivo: abbiamo fatto cose importanti, questo è il momento decisivo della stagione. L'obiettivo non è lontano, ma non è ancora conquistato".

Un commento su Pezzella e Gallo

"Pezzella è arrivato qui ma non era al top, ora sta tornando al top. Ma mi fido anche di Gallo: per me sono due titolari. Non si può pensare in 11 o 12, ma serve allargare gli orizzonti: non tralascio nessuno, chi ha giocato meno sarà determinante".

Come bloccare Miranchuk e Karamoh

"Siamo stati molto alti contro l'Inter: siamo mancati un po' in diverse occasioni soprattutto in fase di transizione. Blin per noi è fondamentale: ci ha dato e ci darà tanto, ma valuterò quanto prima".

L'apporto delle mezzali

"Un obiettivo si raggiunge tutti insieme: c'è una classifica, ci sono dei fatturati e delle neopromosse. Sono tre campionati in un unico campionato. Alcuni non hanno mai giocato in A: dobbiamo sostenerli, gli errori li analizziamo volta per volta. E con il nostro pubblico c'è la possibilità di poterlo fare, ma ripeto, tutti insieme".

SEGUI TORINOSIAMONOI.IT SU FACEBOOK

Seguici Su

Advepa 3D for BusinessBanner con il logo dei servizi Discrod Sgravotech
Copyright @Torinosiamonoi.it
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram